Widgets Magazine
09:38 16 Ottobre 2019
L'esercito siriano

Esercito siriano attacca terroristi dopo violazione tregua in zona di de-escalation

© Sputnik . BASEM HADDAD
Mondo
URL abbreviato
1160
Seguici su

Secondo l'agenzia SANA, i militanti avevano precedentemente lanciato almeno 12 granate nel villaggio di Hamamiyat.

L'artiglieria dell'esercito siriano ha colpito domenica le postazioni dei terroristi a sud della provincia di Idlib, i quali hanno violato la tregua nella zona nord de-escalation. Questo è stato segnalato da SANA. Secondo le sue informazioni, i militanti avevano precedentemente lanciato 12 granate nel villaggio di Hamamiyat usando diversi sistemi di lancio. Il bombardamento è stato effettuato da posizioni nel settore del fronte tra Al-Khuaize e Karakat. Durante gli attacchi di rappresaglia, i soldati siriani hanno inflitto perdite al nemico e distrutto le installazioni dei mortai.

Sabato sera, i militanti del Jabhat al-Nusra, hanno attaccato il campo delle forze governative nella zona di Abu Dukhur. Una fonte militare ha detto a SANA che il nemico ha attaccato con grandi forze, ma che i soldati e le milizie dell'esercito siriano sono riusciti a respingerlo.

L'attacco ad Abu-Dukhur, attraverso il quale passa il corridoio umanitario di Aleppo, è stato seguito da attacchi in diverse aree della zona di disarmo della Siria settentrionale.

Secondo il quotidiano Al-Watan, i gruppi armati hanno rifiutato di accettare il cessate il fuoco di 72 ore proposto dalla Turchia venerdì. La formazione dell'opposizione "Fronte di liberazione nazionale" ha avanzato condizioni inaccettabili per Damasco, chiedendo che l'esercito siriano lasci tutte le aree liberate dall'inizio di maggio nel nord della provincia di Hama.

Il comando delle forze armate della Repubblica Araba aveva precedentemente affidato alle truppe il compito di liberare dai terroristi il ​​territorio all'incrocio della provincia di Idlib con le regioni limitrofe di Aleppo, Latakia e Hama. L'operazione militare avviata era finalizzata alla salvaguardia degli insediamenti civili sotto la protezione delle forze governative, che regolarmente bombardavano i militanti.

Secondo Al-Watan, in tre settimane di combattimenti, l'esercito e la milizia siriani hanno liberato 19 città e cittadine, espandendo la loro zona di controllo per una profondità di 20 km nel nord della provincia di Hama.

Correlati:

Siria, le truppe governative cessano le ostilità ad Idlib
Siria, abbattuti “oggetti sconosciuti” lanciati dalle alture del Golan (VIDEO)
In Siria morti 3 bambini in bombardamento d'artiglieria degli islamisti
Tags:
Guerra, guerra, Al-Nusra, Al Nusra, Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik