Widgets Magazine
19:18 21 Ottobre 2019
Austrian flag

Deputata austriaca: le sanzioni contro la Russia non funzionano

© AFP 2019 / JOE KLAMAR
Mondo
URL abbreviato
291
Seguici su

Le sanzioni contro la Russia non hanno portato il risultato desiderato. Lo ha affermato la deputata austriaca Angelika Winzig un'intervista a Kurier pubblicata oggi.

"Il divario tra sanzioni e contro-sanzioni è dolorosa per noi. Sono contraria alle sanzioni perché non portano alcun risultato", ha detto la Winzig.

La deputata ha sottolineato che i paesi occidentali hanno sbagliato ad introdurre le sanzioni, mentre avrebbero dovuto agire con misure politiche.

"Questo, tuttavia, non può essere fatto a spese dei lavoratori. I cinesi offrono un rimpiazzo ai nostri prodotti. Se prendiamo in considerazione le nostre elevate quote di esportazione, allora bisogna pensare se ci sono altre opportunità per mostrare ai russi che ciò non è possibile", ha spiegato.

La Winzig ha anche commentato la situazione con il gasdotto Nord Stream 2 e si è detta sconcertata per la promessa del principale candidato del Partito popolare europeo a presidente della Commissione europea, Manfred Weber, di fermare la costruzione del gasdotto russo.

"Abbiamo bisogno del Nord Stream 2: questa è la posizione dell'Austria. La fornitura energetica è una questione importante e non abbiamo altra alternativa. Non so perché Weber voglia interrompere il progetto ", ha osservato la Winzig.

Correlati:

Austria: si scioglie la coalizione di governo dopo lo scandalo con il vice cancelliere
Austria, il vicecancelliere si dimette dopo video-scandalo sui legami con la Russia
Terremoto politico in Austria, le reazioni della stampa nazionale e internazionale
Tags:
Sanzioni, Russia, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik