17:19 17 Giugno 2019
Succhi di frutta

I succhi di frutta non sono più salutari delle bibite gassate

© Sputnik . Максим Блинов
Mondo
URL abbreviato
131

Succhi di frutta appena spremuti e le bevande zuccherate (ad esempio le limonate e le bibite gassate) contengono spesso la stessa quantità di calorie e zucchero, e quindi sono dannose per la salute, e il rischio di morte prematura al momento del consumo, è lo stesso. Il commento corrispondente degli esperti americani è stato pubblicato da JAMA Network Open.

"I succhi di frutta sono ancora ampiamente percepiti come un'opzione più sana rispetto alle bevande zuccherate. Tuttavia, spesso contengono tanto zucchero e calorie quanto le bevande zuccherate. Anche se lo zucchero nel 100% dei succhi di frutta ha origine naturale, e non viene aggiunto, nell'assimilazione dal corpo umano la risposta biologica (in entrambi i casi) è quasi la stessa", affermano gli autori nella pubblicazione.

Sebbene gli scienziati riconoscano che "i succhi di frutta potrebbero essere meno dannosi delle bevande zuccherate", il consumo dei primi dovrebbe comunque essere moderato, specialmente per coloro che controllano il proprio peso corporeo. La porzione massima giornaliera di succo fresco per gli adulti secondo gli scienziati è 240 millilitri.

A marzo, il consumo di bevande zuccherate, compresi i succhi di frutta, è stato segnalato come rischio mortalità prematura negli adulti oltre i 45 anni di età.

Correlati:

ONU: mangiare insetti fa bene alla salute
Gli alimenti che aumentano il rischio di cancro al colon
Ricerca svedese rivela l'alimento che aumenta il rischio di morte prematura
Tags:
alimentazione, Alimentazione, zucchero, Salute, Salute
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik