08:11 22 Novembre 2019

In Cina si apprezzano gli studi europei sugli insetti commestibili

© AFP 2019 / Toru Yamanaka
Mondo
URL abbreviato
0 33
Seguici su

In un'intervista con Sputnik il professore Li Fei del Centro per la ricerca entomologica dell'Università di Zhejiang ha definito promettenti le ricerche europee riguardo gli insetti commestibili.

- In Europa attualmente vengono condotte molte ricerche su come produrre cibo dagli insetti. Ad esempio l'Università olandese di Wageningen, uno degli atenei più prestigiosi e importanti nel campo dell'agricoltura, ha creato diverse equipe di ricercatori per valutare gli "insetti commestibili". Pertanto questa idea è abbastanza promettente e di prospettiva, - afferma il professore.

Giulia Muir, esperta dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), ha affermato che la carenza alimentare globale e la ricerca di prodotti più nutrienti e rispettosi dell'ambiente costringerà i consumatori e gli uomini di scienza a rivolgersi a fonti di cibo non convenzionali, tra cui le più promettenti sono gli insetti commestibili.

Il professor Li Fei ha inoltre spiegato i benefici dell'uso degli insetti come cibo:

- gli insetti commestibili sono molto facili da coltivare e le loro proteine hanno i principi nutritivi che servono al corpo umano, inoltre sono facilmente digeribili.

Li Fei ha anche elencato quali insetti fanno più spesso parte della cucina cinese.

"Secondo la nostra ricerca, in Cina mangiano l'Ophiocordyceps sinensis (fungo parassita nelle larve di farfalle), vari tipi di cicale, formiche, cavallette, locuste. Tra questi l'Ophiocordyceps sinensis viene consumato più spesso", ha affermato il professor a Sputnik.

Tags:
Alimentazione, Scienza e Tecnica, Europa, Cina, Cibo, Insetti
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik