17:54 03 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

In alcuni sottomarini e aerei da caccia si usano enormi batterie alcaline in argento e piombo del peso di circa 14 tonnellate. Gli scienziati hanno trovato un nuovo modo di riutilizzarle.

I ricercatori dell’università russa di scienza e tecnologia MISiS in collaborazione con la fabbrica metallurgica Shchelkovo hanno elaborato un nuovo modo di pulire le batterie di sottomarini e aerei militari che permetterà di risparmiare 15 mila euro a batteria.

“Questa tecnologia consiste in una fusione dell’argento a due fasi che permette di rimuovere le scorie dal materiale. Dopo la prima fusione si passa a un raffreddamento rapido durante il quale grazie all’ossigeno avviene l’ossidazione del piombo contenuto nell’argento. Durante la seconda fusione, con l’ausilio di uno strato di flussante (sali di magnesio e sodio), il piombo ossidato si stacca sotto forma di scorie”, spiega il Prof. Sergej Rogov, docente del dipartimento dei metalli colorati e dell’oro del MISiS.

In alcuni sottomarini e aerei da caccia come fonte di energia elettrochimica si usano enormi batterie alcaline del peso di circa 14 tonnellate che possono rimanere in funzione ininterrottamente per un periodo massimo di 12 anni. Circa la metà della massa delle batterie è costituita da lastre di argento puro. Di solito dopo il consumo della batteria la si pulisce con una tecnica speciale per poi riutilizzarla.

Ma, come spiegano i ricercatori del MISiS, nel giro degli ultimi 10 anni i produttori delle batterie in argento e zinco hanno cominciato ad aggiungere all’argento il 10-15% di piombo. Le capacità di funzionamento non si riducono, ma in questi casi è praticamente impossibile rimettere in funzione le batterie.

Il processo tecnologico proposto dagli scienziati permette invece di pulire i materiali contenenti un massimo di 15% di piombo. Alla fine della procedura le impurità rimanenti non devono superare lo 0,01%.

Correlati:

I ricercatori: una vita stressata accelera l'invecchiamento
Rivelate quali armi russe attraggono gli acquirenti esteri
Trovato metodo per vendere armi russe aggirando le sanzioni USA
Tags:
aerei da guerra, Sottomarini russi, Sottomarini, Università, Tecnologia militare, Tecnologia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook