10:29 04 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
171
Seguici su

Derek Muller ha coperto un bacino idrico da 12,5 milioni di litri di acqua nei pressi di Los Angeles con 96 milioni di palline di gomma nera.

Questo bacino artificiale è una fonte di acqua potabile per molti residenti di Los Angeles. Incluso lo stesso Muller, che sta conducendo questo strano esperimento mirato a prevenire la formazione di sostanze nocive nell’acqua che arriva nelle case.

Oltre all’acqua salata, nel bacino potrebbero anche bromuri. Questi, di per se, non sono pericolosi per l’uomo. Ma quando l'acqua potabile viene trattata con l’ozono essi si convertono in bromati, che invece sono cancerogeni.

Gli studi hanno mostrato che i bromati nel serbatoio si formano anche prima del trattamento con l’ozono. E il motivo è l'interazione di bromuri e composti di cloro sotto l'influenza della luce solare.

Il locale dipartimento dell’acqua ha notato che coprire la superficie del bacino con milioni di palline nere "ha eliminato completamente il problema".

Correlati:

Scovato a Mosca uomo che ha raccolto 700 mila euro per l’Isis. VIDEO
Ponte sullo stretto: favorevoli o contrari? (VIDEO)
Messico, erutta il vulcano Popocatepetl (VIDEO)
Tags:
Acqua, Ricerca scientifica, esperimento, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook