11:11 15 Novembre 2019

USA, blitz della polizia nell’ambasciata del Venezuela a Washington, 4 arrestati

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (430)
14453
Seguici su

La polizia ha circondato l’ambasciata venezuelana di Washington, DC, per arrestare un gruppo di attivisti pro-Maduro. Lo ha dichiarato a Sputnik Medea Benjamin, attivista del gruppo CODEPINK.

AGGIORNAMENTO: La polizia ha arrestato gli ultimi 4 attivisti che difendevano l'ambasciata dai sostenitori dell'opposizione. Lo ha detto l'attivista Medea Benjamin.

"La polizia ha arrestato le restanti 4 persone del gruppo a difesa dell'ambasciata venezuelana. è una totale violazione della Convenzione di Vienna. vergogna!" ha scritto su Twitter.

Secondo Benjamin, la polizia sta cercando di arrestare un gruppo di attivisti che vivono all’interno dell’ambasciata venezuelana.

​Un altro attivista della stessa organizzazione, Ariel Gold, ha confermato il racconto di Benjamin.

Entrambi gli attivisti accusano gli Stati Uniti di violare la Convenzione di Vienna, irrompendo nei locali dell'ambasciata.

​Un reporter del Washington Post ha affermato di aver sentito uno degli attivisti a guardia dell'ambasciata gridare dalla finestra contro la polizia.

Benjamin ha aggiunto che la polizia ha già arrestato quattro manifestanti, tra cui Kevin Zeese e Margaret Flowers.

​Gli attivisti del collettivo vivono nell’ambasciata venezuelana a Washington dallo scorso 24 aprile. La loro missione è proteggere l’ambasciata dai tentativi degli Stati Uniti di impadronirsi della struttura. Il gruppo è stato invitato dai diplomatici venezuelani dell'ambasciata.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (430)

Correlati:

Per Mosca le nuove sanzioni USA contro il Venezuela sono vendetta per il fallito golpe
Colloqui a Bruxelles tra Mogherini e Pompeo: focus su Venezuela
USA sospendono collegamenti aerei con il Venezuela
Tags:
Polizia, Ambasciata, Venezuela, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik