23:43 22 Novembre 2019
Il sistema di difesa aerea BUK-M2

Russia migliora sistema di rilevamento dei missili nemici

© AP Photo / Mikhail Metzel
Mondo
URL abbreviato
1201
Seguici su

Gli specialisti del Distretto militare centrale hanno aumentato di tre volte la distanza di rilevamento dei missili da crociera.

"Nel corso delle esercitazioni del personale per la gestione del gruppo di aviazione e delle forze di difesa aerea, è stato testato il nuovo parco di stazioni radar mobili", l'agenzia cita il comandante del colonnello del distretto militare centrale Alexander Lapin.

Lapin ha dichiarato che si tratta dei sistemi Podlet-K1, Niobi-SV, Sky-SVU, ricevute dalle forze di difesa aerea del distretto.

"L'uso dei nuovi radar i gruppi di sistemi antiaerei mobili comprendenti i lanciatori missilistici Buk-M2, Tor M1 e i cannoni antiaerei Pantsir-S1, ha aumentato la distanza di rilevamento dei missili da crociera di quasi un terzo, pari a 65 chilometri di distanza", ha detto Lapin.

Le esercitazioni menzionate dal colonnello generale si sono svolte in inverno nella catena Kapustin Yar nella regione di Astrakhan. Circa tremila militari vi hanno preso parte.

TI POTREBBE INTERESSARE: Putin ispeziona caccia MiG-31 con missile ipersonico Kinzhal

Ad aprile, è stato riferito che i sistemi di difesa aerea russi riceveranno stazioni radar passive che sono invisibili alle onde radio.

 

 

Correlati:

Le esercitazioni dei TOR-M2: 10 lanci contro obiettivi in volo
I sistemi missilistici Pantsir-S1 saranno presto dispiegati in Crimea
S-300, Buk-M2...quale sistema anti-missile russo sceglierà la Serbia?
Tags:
radar, Radar, radar, Nuovi sistemi di telerilevamento, Missili, missili, missile, Missili
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik