06:19 10 Dicembre 2019
L'aurora boreale, ripresa nei cieli notturni di Hyvinkää, in Finlandia

Registrata potente tempesta elettromagnetica sulla Terra

© AFP 2019 / Lehtikuva/Pekka Sakki
Mondo
URL abbreviato
4221
Seguici su

Sulla Terra è iniziata la tempesta geomagnetica più potente degli ultimi due anni legata all'incremento dell’attività solare. L’influenza di quest’ultima porta all’apparizione dell’aurora boreale, interferenze nelle comunicazioni radio e a un peggioramento del benessere degli esseri umano, riporta Sputnik

Secondo Sergey Bogachev, ricercatore presso il Laboratorio di Astronomia a raggi X del Sole FIAN, la potenza della tempesta raggiunge i tre punti su una scala di cinque con una conseguente influenza sugli umani, gli animali, apparecchi elettrici e di navigazione. Queste tempeste possono raggiungere una potenza massima di cinque punti su cinque. Questa perturbazione del campo elettromagnetico della Terra è iniziata martedì mattina, 14 maggio, e continuerò fino a sera.

La normalizzazione del campo elettromagnetico avverrà non prima di questa notte. Gli specialisti consigliano ai meteoropatici di essere cauti.

Le tempeste elettromagnetiche provocano una variazione del campo geomagnetico della Terra e sono causate dall'arrivo di flussi di vento solare nelle vicinanze del pianeta, costituiti da particelle ionizzate.

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Una delle più potenti tempeste geomagnetiche è l'evento di Carrington del 1859, in cui le linee del telegrafo smisero di funzionare e aurore boreali apparvero a latitudini meridionali.

 

Correlati:

Nuovo studio del campo magnetico del sole ha dato risultati sconcertanti
Eruzione solare: Terra colpita da tempeste magnetiche
Tempesta magnetica colpirà la Terra a fine giugno
Tags:
Sole, Sole, Fisica, Onde elettromagnatiche
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik