21:57 10 Dicembre 2019

Riad: attaccate due petroliere nel settore marittimo dell’Arabia Saudita

© AFP 2019 / Joe Klamar
Mondo
URL abbreviato
470
Seguici su

Domenica nel settore marittimo dell’Arabia Saudita due petroliere saudite sono state sabotate, dichiara il ministro dell’Energia del regno Khalid Al-Falih.

Secondo le informazioni riportate dal media saudita SPA, una delle petroliere era diretta verso Ras Tanura, nella provincia orientale del paese per prelevare del petrolio grezzo. Non ci sono stati vittime o feriti, ma l’attacco ha causato danneggiamenti significativi alle navi.

Khalid Al-Falih ha condannato l’attacco, affermando che lo scopo del sabotaggio è di minacciare la libertà di navigazione marittima e la sicurezza del trasporto del petrolio.

Dichiarazioni simili sono state rilasciate dagli altri paesi del Golfo Persico, Giordania, Egitto e Iran.

Il giorno prima le autorità degli Emirati Arabi Uniti avevano comunicato che quattro navi commerciali erano state vittima di un attacco di sabotaggio nel porto di Fujaira.

Il canale televisivo libanese al-Mayadeen aveva a sua volta informato che a Fujaira c’erano state diverse esplosioni durante l'incendio che aveva interessato almeno sette petroliere. In seguito le autorità locali avevano smentito queste informazioni.

Correlati:

Accordo a sostegno del mercato petrolifero tra USA, Arabia Saudita ed Emirati Arabi
Russia raggiunge conformità accordo Opec-Non-Opec sul petrolio
Ministro saudita Khalid Al-Falih pronto a comprare Aurus
Tags:
Petrolio, Emirati Arabi Uniti, Paesi del Golfo Persico, Golfo Persico, Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik