12:05 18 Novembre 2019
Jean-Luc Mélenchon (foto d'archivio)

Politico francese esorta a porre fine all’“isteria anti-russa”

© flickr.com/ Pierre-Selim
Mondo
URL abbreviato
2181
Seguici su

Il capo del partito "La France Insoumise" Jean-Luc Mélenchon ha dichiarato che per l’UE è giunta l’ora di smettere di rafforzare la pressione sulla Russia e di cambiare la propria politica rispetto alla NATO, scrive Le Figaro.

Secondo il politico alle prossime elezioni europarlamentari è necessario scegliere deputati che cambino la politica dell’UE. Mélenchon ha inoltre criticato l’idea dell’ingresso della Georgia nella NATO, definendola “una stupida provocazione”.

“È nei vostri interessi avere deputati che non parteciperanno all’isteria anti-russa e pro-NATO che imperversa nel parlamento europeo”, ha detto Mélenchon.

Il politico ha inoltre messo in guardia riguardo all’idea di far entrare nell’alleanza nordatlantica l’Ucraina sottolineando che l’Europa non può controllare la NATO e non è interessata a “intensificare la tensione” con la Russia.

I rapporti tra la Federazione Russa e i paesi occidentali sono peggiorati in relazione alla situazione in Ucraina e nella penisola di Crimea, che si è annessa alla Russia dopo un referendum. L’Occidente ha quindi accusato la Russia di aver intervenuto illegittimamente e introdotto delle sanzioni contro la Russia. Mosca a sua volta ha risposto occupandosi dello sviluppo industriale per contrastare le sanzioni sulle importazioni e ha più volte ripetuto che dialogare con la Russia nella lingua delle sanzioni è controproducente. Mosca rinnega qualsiasi accusa di Europa e USA e sottolinea che non sussiste alcuna prova.

TI POTREBBE INTERESSARE: Ministero degli Esteri: la Russia ha completamente interrotto la cooperazione con la NATO

Correlati:

Un sondaggio svela l'opinione pubblica sull'appartenenza della Crimea
Politico francese esorta gli elettori a sostenere i politici filorussi e contrari alla NATO
USA, Pompeo: necessario trovare un’intesa con la Russia sugli interessi comuni
Tags:
NATO, Crimea, Russia-UE, Russia, Jean-Luc Mélenchon
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik