Widgets Magazine
10:39 24 Settembre 2019
Sala operatoria

Gravidanza confusa con tumore: donna fa causa ai medici

© Sputnik . Varvara Gertje
Mondo
URL abbreviato
0 50
Seguici su

In Turchia una donna ha fatto causa ai medici che avevano confuso la sua gravidanza con un tumore maligno, scrive il Daily Mirror.

Lo scorso anno alla 35enne Serpil Baga era stato scoperto e rimosso un tumore ad una delle ovaie. Tre mesi dopo in un'analisi era stato registrato l'aumento del livello di gonadotropina, un ormone prodotto durante la gravidanza che in caso contrario può indicare un cancro all'utero.

I medici hanno interpretato i risultati dell'analisi con la diagnosi di tumore ed hanno prescritto alla donna un ciclo di chemioterapia. A seguito dell'ecografia del suo utero i medici erano convinti di aver trovato 2 tumori di 12 e 19 centimetri di lunghezza.

Dovevano essere rimossi chirurgicamente, ma pochi giorni prima dell'operazione la donna ha avuto un aborto spontaneo.

Secondo quanto emerso, le due masse tumorali non erano altro che embrioni di gemelli e la donna era incinta.

Il motivo dell'aborto spontaneo è la chemioterapia che stava facendo. La donna e suo marito ritengono che i medici che l'hanno curata hanno commesso una grave negligenza e cercano giustizia.

Tags:
Incidente, Società, Medicina, gravidanza, Donna, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik