Widgets Magazine
00:46 21 Settembre 2019
Il vice presidente statunitense Mike Pence

USA decidono di inviare “nave-ospedale” presso le coste del Venezuela

© Foto : Matthias Schrader
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (428)
7028
Seguici su

Il vicepresidente americano Mike Pence, intervenendo ad una conferenza a Washington, ha esposto le azioni che intraprenderà la Casa Bianca relativamente alla crisi venezuelana.

In particolare ha osservato che una nave della Marina Militare statunitense sarà inviata nella regione.

"A giugno, su ordine del presidente Trump, la Marina degli Stati Uniti invierà la nave-ospedale "Comfort" nei Caraibi, nella regione centro-meridionale dell'America".

Secondo Pence, la nave "fornirà assistenza medica ai bisognosi".

Inoltre nel suo discorso il vicepresidente americano ha nuovamente invitato Nicolas Maduro a dimettersi.

"Nicolas Maduro è un dittatore che non ha alcun diritto per esercitare il potere, Nicolas Maduro deve andarsene", ha detto il politico americano.

Ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno revocato le sanzioni contro il generale venezuelano Manuel Christopher Figuera, che è passato dalla parte del leader dell'opposizione Juan Guaidò.

Contemporaneamente Washington si accinge ad introdurre sanzioni contro i giudici della Corte Suprema del Venezuela, evidenzia Pence.

"Se la Corte Suprema non ripristinerà il suo mandato costituzionale a tutela dello stato di diritto, gli Stati Uniti intraprenderanno misure per portare tutti i 25 giudici della Corte Suprema davanti la giustizia", ha affermato il vicepresidente.

Pence ha accusato la corte di "indebolire il proprio mandato" e di essere uno "strumento politico del regime".

Il politico americano ha ribadito che gli Stati Uniti "valutano tutte le opzioni" di azione contro il Venezuela.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (428)
Tags:
marina USA, Aiuti umanitari, Nicolas Maduro, Mike Pence, USA, Venezuela, Situazione in Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik