Widgets Magazine
01:29 12 Novembre 2019
Campo di concentramento Auschwitz

Ambasciata russa: in USA inaugurato monumento a uomo accusato di aver partecipato all'Olocausto

© Sputnik . Valeriy Melnikov
Mondo
URL abbreviato
3121
Seguici su

L'ambasciata russa negli Stati Uniti ha dichiarato che nella periferia di Chicago, alla presenza del ministro degli Esteri lituano Linas Linkyavichusa, è stato aperto un monumento ad Adolfus Ramanauskus, accusato di aver partecipato nell'Olocausto.

"L'unica organizzazione negli Stati Uniti che ha protestato è stata il Centro di S. Wiesenthal, che non è stato ascoltato né dalle autorità americane, né dalle cosiddette organizzazioni per i diritti umani, né dai numerosi fondi di studio dell'Europa orientale (che costituiscono l'agenda anti-russa a Washington)".

Come nota l'ambasciata, il cinismo della situazione è arrivato al punto che l’inaugurazione è coincisa con il giorno della memoria dell'Olocausto, Yom HaShoah, e il giorno prima della Giornata della Vittoria delle forze alleate in Europa.

I diplomatici russi aggiungono che durante gli anni della guerra, questi "attivisti" come Ramanauskas formavano la spina dorsale dei battaglioni punitivi e di guardia, i quali hanno sulla coscienza la distruzione dell'intera popolazione ebraica della Lituania Sovietica occupata.

Dopo l'espulsione degli invasori nazisti dalla repubblica da parte dell'Armata Rossa, gli "attivisti" continuarono la lotta sotto il nome dei cosiddetti "fratelli della foresta", impegnati principalmente nell’annientamento dei "collaborazionisti", ovvero lituani che volevano una vita pacifica, riporta la missione diplomatica.

"Chiediamo a Washington di ragionare con i suoi satelliti baltici, che stanno cercando d'imporre alla società americana i valori dei responsabili della pulizia etnica. Se non è già troppo tardi", ha concluso l'ambasciata.

Correlati:

Rivlin contro Bolsonaro, che ha detto: "l’Olocausto può essere perdonato"
Cancelliere austriaco sull'Olocausto: evitare il ripetersi di quei tempi oscuri
Indignazione in Israele per una legge della Polonia sull'Olocausto
Tags:
USA, Ambasciata, Lituania, Shoah
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik