Widgets Magazine
03:28 18 Luglio 2019
Portaerei USA Harry S. Truman nel Golfo di Oman

Giornalista tedesco definisce portaerei USA “bluff da centomila tonnellate”

© AP Photo / Mass Communication Specialist 3rd Class J. M. Tolbert
Mondo
URL abbreviato
3170

Il giornalista del quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine, Lorenz Hemiker, dubita della capacità degli Stati Uniti di poter usare la forza con l'invio di una portaerei verso le coste dell'Iran.

In precedenza il Consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton ha annunciato dei piani per inviare la nave Abraham Lincoln e dei bombardieri nel Golfo Persico. Secondo lui, in questo modo Washington invia "un chiaro e inequivocabile segnale al regime iraniano secondo cui ogni attacco contro gli interessi degli Stati Uniti o dei nostri alleati verrà affrontato con una forza spietata".

Hemiker, nel suo articolo, si chiede se questo non sia un "bluff da centomila tonnellate".

"Anche se la capacità di attacco del gruppo di portaerei e dei bombardieri americani è indubitabile, tuttavia, è discutibile se le parole di Bolton faranno impressione sull'Iran. Ci sono due ragioni per questo", osserva l'autore.

Innanzitutto, ricorda Hemiker, in passato ci sono già stati casi in cui le portaerei americane "sotto l’amministrazione Trump non sono passate ai fatti dopo le parole".

Ad esempio, nell'aprile 2017, quando il conflitto nordcoreano si è inasprito, il capo della Casa Bianca annunciò che la portaerei americana Carl Vinson sarebbe stata inviata nel Mar del Giappone. In realtà, il gruppo della portaerei navigò nella direzione opposta per prendere parte a delle manovre nell'Oceano Indiano.

Inoltre, continua il giornalista, la presenza di portaerei americane al largo delle coste dell'Iran è stata a lungo "non un’eccezione, ma la regola". Inoltre, secondo Hemiker, fa pensare molto il fatto che l’Abraham Lincoln si stava già dirigendo verso la penisola arabica.

© Sputnik . Vitaly Podvitsky

Il rappresentante del Supremo Consiglio di sicurezza nazionale iraniano Keyvan Khosravi, a sua volta, ha affermato che Teheran dubita che gli Stati Uniti, mandando una portaerei sulle coste dell'Iran, vorranno verificare le capacità delle forze armate iraniane.

Un'altra esacerbazione delle relazioni tra Iran e Stati Uniti si è verificata dopo che Washington ha dichiarato le Guardie della Rivoluzione Iraniane (pasdaran) un'organizzazione terroristica, e Teheran, in risposta, ha riconosciuto il Comando Centrale delle Forze Armate statunitensi (CENTCOM) come un'organizzazione terroristica, e gli Stati Uniti stessi come "stato sponsor del terrorismo".

Correlati:

Time: la US Navy chiede armi cibernetiche ma Trump le dà una vecchia portaerei
In Iran trovato il modo per aggirare le sanzioni USA
Iran, Zarif: gli USA non hanno diritto di chiamare gli altri “terroristi”
Tags:
Iran, John Bolton, Donald Trump, USA, Portaerei, giornalista
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik