17:05 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
142
Seguici su

Un gruppo di scienziati di Krasnodar ha affermato che la dieta NASA per i voli cosmici a lunga distanza è difficilmente realizzabile.

La notizia è stata divulgata dall’ufficio stampa del centro scientifico di Krasnodar del dipartimento siberiano dell’Accademia delle Scienze. I ricercatori hanno rivelato che la dieta prevista dalla NASA contiene una quantità esagerata di ferro, mentre mancano le vitamine B5 e D.

Secondo la ricerca il regime alimentare potrebbe essere più bilanciato se consistesse in sale, riso, patate, barbabietole, cavoli, carote, zucchine, olio di colza e di cartamo, soia, ceci, piselli, fragole, cipolle, aglio, carne di uccello, lumache, pesce, latte e zucchero.

I ricercatori sostengono che una delle tappe della loro ricerca è stato stabilire la quantità minima di fonti di nutrimento che è necessario portare nello spazio per creare un sistema di sopravvivenza chiuso.

GUARDARE PER CREDERE: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Correlati:

Il capo della NASA esorta abitanti della Terra a prepararsi a collisione con asteroide
Emirati Arabi Uniti confermano che invieranno un astronauta sulla ISS il 25 settembre
Astronauti NASA compiono passeggiata spaziale di sei ore
Tags:
Astronauta, scienza, Scienza e Tecnica, Russia, USA, NASA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook