12:43 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
10416
Seguici su

Ieri il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il presidente russo, Vladimir Putin, hanno tenuto un colloquio telefonico, durante il quale hanno discusso della questione nucleare, della Corea del Nord, del Venezuela, dell'Ucraina, di commercio e della relazione Mueller.

“Ottima telefonata ieri con il presidente Putine della Russia. Straordinario potenziale per una buona/ottima relazione con la Russia, nonostante quello che si legge e si vede nelle false notizie dei media. Guardate come vi hanno ingannato sulla 'collusione russa'. Il mondo può essere un posto migliore e sicuro. Bello!” ha scritto Trump su Twitter.

​Ieri, a margine del colloquio telefonico con Putin, Trump ha riferito ai giornalisti che il presidente russo gli ha assicurato che la Russia “non sta cercando affatto di essere coinvolta in Venezuela” e che “gli piacerebbe che accadesse qualcosa di positivo” in quel paese.

Le relazioni tra Russia e Stati Uniti si sono deteriorate all'inizio del 2014, all'indomani del colpo di stato in Ucraina e il referendum in Crimea, che ha portato all'ingresso della penisola nella Federazione Russa. Mosca ha espresso preoccupazione per le sanzioni statunitensi, per l'accumulo delle forze NATO nell'Europa dell'est vicino i confini della Russia e per l'installazione dei componenti dello scudo missilistico in Romania e Polonia. Le due potenze hanno anche espresso disaccordi su Siria, Libia e Venezuela.

Correlati:

CNN: Trump vuole stringere un patto sul nucleare con la Cina e la Russia
Trump: gli USA intendono sviluppare il commercio con la Russia
Cremlino: Putin e Trump hanno tenuto un colloquio telefonico
Tags:
Vladimir Putin, Donald Trump, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook