Widgets Magazine
03:27 22 Settembre 2019
Pharma drugs

Miliardario americano condannato per vendita fraudolenta di oppioidi

CC0
Mondo
URL abbreviato
202
Seguici su

Il miliardario americano e fondatore di un'importante azienda farmaceutica Insys Therapeutics, John Kapoor è stato dichiarato colpevole di aver organizzato la vendita fraudolenta di oppioidi, riferisce USA Today.

Kapoor è stato arrestato nell'ottobre 2017 dall'FBI. Secondo l'accusa, il capo della compagnia aveva sviluppato uno schema per corrompere dei medici che prescrivevano forti farmaci oppioidi per pazienti che non ne avevano bisogno. Si tratta dello spray Subsys, un farmaco a base di fentanil, un oppiaceo sintetico molto più forte della morfina.

Una grande giuria presso il tribunale federale di Boston ha ascoltato il caso di Kapoor per più di tre settimane. Oltre a lui, altri quattro top manager di Insys sono stati riconosciuti colpevoli di aver cospirato per creare un gruppo criminale. Gli imputati rischiano fino a 20 anni di carcere.

L'uso di oppiacei artificiali negli Stati Uniti è aumentato di circa tre volte negli ultimi 25 anni, a oltre 200 milioni di prescrizioni scritte annualmente. A partire dal 2014, secondo le stime dell'Istituto nazionale per lo studio della tossicodipendenza, negli Stati Uniti c'erano oltre 2 milioni di persone dipendenti da oppiacei sintetici, cinque volte più di quelli dipendenti dall'eroina. La mortalità di tutti gli oppiacei, compresa l'eroina, ha superato le centinaia di migliaia di persone all'anno, e più persone muoiono per overdose di farmaci che non per l'eroina.

Correlati:

I farmaci per abbassare la pressione sanguigna possono essere letali
ONU: il mondo è vittima dell'epidemia di oppioidi
Afghanistan batte nuovi record nella produzione di oppio
Tags:
Condanna, Truffa, Truffe, Frode, USA, farmaci, oppio
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik