22:45 11 Dicembre 2019
Su-57

La Russia vuole vendere alla Turchia i caccia Su-57

© Sputnik . Ministero della Difesa russo
Mondo
URL abbreviato
8182
Seguici su

La Russia è pronta a vendere alla Turchia i caccia di quinta generazione Sukhoi Su-57, se Ankara dovesse richiederlo. Lo ha dichiarato oggi, in un'intervista all'agenza Anadolu, il direttore di Rostec Sergey Chemezov.

"Se la Turchia avanzerà una proposta per localizzare la produzione o trasferire le tecnologie russe, la considereremo con piacere. Il resto è una questione di accordi, a cui le parti arriveranno tramite i negoziati", ha detto Chemezov.

Egli, sottolineando che i documenti che autorizzano l'esportazione di Su-57 sono già stati concordati, ha aggiunto che anche la Russia è interessata a sviluppare la cooperazione nel campo della difesa aerea.

In particolare, ha precisato Chemezov, Mosca sosterrà il desiderio di Ankara di diventare un partner del progetto del sistema di difesa aerea S-500.

In aprile, il giornale cinese Global Times, ha riferito che il caccia russo Su-57 potrebbe interessare alla Cina dal punto di vista tecnico, ma non da quello militare. È improbabile, aggiunge la pubblicazione, che la Cina possa acquistare il Su-57, dal momento ha il suo caccia di quinta generazione J-20.

A marzo, Viktor Kladov, direttore della cooperazione internazionale di Rostec, ha dichiarato che al momento i documenti per la versione di esportazione del caccia russo di quinta generazione, il Su-57E, erano quasi pronti.

Il primo volo del Su-57 è avvenuto nel 2010. Il ministero della Difesa russo prevede di acquistare, nei prossimi anni, solo 12 velivoli.

Correlati:

Putin sicuro, il caccia russo Su-57 è il miglior aereo da combattimento al mondo
Il National Interest mette a confronto i caccia Su-57 e F-35
Anadolu mette a confronto i caccia Su-57 e F-35
Tags:
su-57, caccia, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik