Widgets Magazine
04:25 23 Ottobre 2019
Il Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense.

Pentagono: morti 120 civili nel 2018 nel corso delle operazioni militari USA

© Foto: Pubblico dominio
Mondo
URL abbreviato
209
Seguici su

Nel 2018 sono morti 120 civili in Iraq, Siria, Afghanistan e Somalia nel corso delle operazioni militari statunitensi. Lo afferma la relazione annuale del Pentagono, pubblicata oggi.

La relazione, preparato dal dipartimento della difesa degli Stati Uniti su richiesta del Congresso, afferma che 42 civili sono stati uccisi in Iraq e in Siria, 76 in Afghanistan e altri 2 in Somalia. Altri 65 civili, negli stessi paesi, sono rimasti. Il documento afferma che il dipartimento non è in possesso di informazioni attendibili riguardo le vittime civili in Libia e Yemen.

"Tutte le operazioni del dipartimento della difesa degli Stati Uniti nel 2018 sono state condotte in conformità con la legge, compresa la legge sulla protezione dei civili dalla guerra", si legge nella relazione.

Correlati:

Siria, raid della coalizione USA nella provincia di Deir ez-Zor: uccisi 3 civili
Siria: almeno 70 tra i civili sono morti o feriti per attacco aereo della coalizione
Tv di stato siriana segnala bombardamento contro civili della coalizione USA
Tags:
Operazioni militari, Civili, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik