01:45 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
140
Seguici su

Le autorità dello stato indiano dell'Orissa stanno evacuando con urgenza circa un milione di persone a causa dell'arrivo del ciclone Fani, che dovrebbe colpire la regione venerdì. Lo riferisce il canale NDTV.

Secondo gli esperti, si tratta del ciclone più potente che colpirà lla costa orientale dell'India, e lo stato dell'Orissa in particolare, dal 2014, con forti piogge e raffiche di vento che raggiungeranno i 200 chilometri all'ora.

150.000 persone sono già state evacuate dai villaggi costieri. Marina militare e della Guardia costiera sono in stato di mobilitazione per assistere la popolazione durante il ciclone.

"Stiamo lavorando e, secondo le nostre stime, abbiamo abbastanza tempo per evacuare tutte le persone dalla zona costiera", ha detto il portavoce dell'amministrazione locale, Bishnupad Sethi.

L'evacuazione deve essere completata entro giovedì sera. Le persone saranno ospitate in centri appositamente attrezzati.

Correlati:

Nelle acque più profonde dell'Oceano Indiano è stata trovata una strana creatura
Terremoto di magnitudo 5,9 ha colpito il nord-est dell'India
India, i militari trovano tracce dello yeti sull'Himalaya
Tags:
evacuazione, Ciclone, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook