Widgets Magazine
15:55 22 Settembre 2019
Nuclear Bomb B61 12

Pentagono: sviluppo nuove armi nucleari necessarie per il contenimento della Russia

© Foto : Youtube/Phylicia Nordyke
Mondo
URL abbreviato
2224
Seguici su

Le armi nucleari a bassa potenza servono agli USA per contenere la Russia, e le autorità americane non hanno intenzione di abbassare la soglia del loro utilizzo, ha dichiarato il vice capo del Pentagono David Trachtenberg, comunica Sputnik.

Il funzionario ha osservato che gli USA stanno vivendo una “forte preoccupazione” a causa del programma militare russo e che osservano le attività della Russia nella sfera militare. Ha aggiunto che Washington non permetterà ai suoi potenziali nemici di pensare di avere un vantaggio rispetto agli Stati Uniti.

Secondo Trachtenberg, l'ansia delle autorità americane è causata dalla dottrina di "escalation per la disidratazione", alla quale si presume che la Russia aderisca. Gli Stati Uniti sono fiduciosi che prevedono l'uso limitato di armi nucleari durante una guerra che usa armi convenzionali, dice il vice capo del Pentagono.

La dottrina militare ufficiale della Russia implica l'uso di armi nucleari solo nei casi in cui sono state usate armi di distruzione di massa contro di essa o ai suoi alleati, o quando l'aggressione all'uso di armi convenzionali rappresenta un pericolo per l'esistenza del paese, osserva l'agenzia.

In precedenza è stato riferito che gli Stati Uniti hanno iniziato a produrre nuove armi nucleari a bassa potenza, progettate per combattere la Russia. La nuova testata W76-2 verrà installata sui sottomarini. La sua potenza è di circa cinque chilotoni.

A marzo, il generale Joseph Dunford, presidente del comitato dei capi di stato maggiore delle forze armate degli Stati Uniti, ha affermato che Washington non dovrebbe rinunciare alla possibilità di lanciare un attacco nucleare preventivo.

Nel febbraio 2018, il Pentagono ha pubblicato una nuova dottrina nucleare, nella quale definisce la Russia e la Cina i principali oppositori degli Stati Uniti. Secondo il leader americano Donald Trump, la dottrina ha lo scopo di ridurre la probabilità dell'uso di armi nucleari.

Correlati:

Marček: gli USA metteranno comunque delle armi in Slovacchia, ma forse non nucleari
Pentagono: la modernizzazione delle armi nucleari è la priorità numero uno
Per ex ministro degli Esteri bulgaro nei Balcani serve schierare armi nucleari
Tags:
dichiarazioni del Pentagono, Pentagono, Donald Trump, Armi nucleari, nucleare, Armi, Armi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik