Widgets Magazine
03:06 20 Agosto 2019
Mohammad Javad Zarif

Iran, Zarif: gli USA non hanno diritto di chiamare gli altri “terroristi”

© AP Photo / Petr David Josek
Mondo
URL abbreviato
3210

Gli Stati Uniti non hanno il diritto di chiamare “terroristi” gli altri, perché sostengono Israele, il più grande terrorista della regione. Lo ha dichiarato oggi il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif a margine della riunione ministeriale dedicata al dialogo sulla cooperazione in Asia.

"Gli Stati Uniti non sono nella posizione di poter definire gli altri 'organizzazione terroristica'; rifiutiamo qualsiasi tentativo da parte loro in questa direzione... Gli Stati Uniti sostengono il più grande terrorista nella regione: Israele", ha detto Zarif.

In precedenza, gli Stati Uniti hanno inserito nella lista delle organizzazioni terroristiche

In precedenza, la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders, ha fatto sapere che l'amministrazione Trump sta prendendo in considerazione l'inclusione dell'organizzazione dei Fratelli Musulmani nell'elenco delle organizzazioni terroristiche. Intanto, in questo elenco hanno già inserito il Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche iraniano.

I Fratelli Musulmani sono un'organizzazione internazionale islamista che considera l'islamizzazione della società il suo principale obiettivo. In diversi paesi, come l'Egitto, è stata bandita insieme ai partiti politici che la rappresentano. In altri paesi, come la Tunisia e il Sudan, è associata a una serie di partiti parlamentari.

Correlati:

Le conseguenze dell'embargo totale contro il petrolio iraniano
Drone iraniano è riuscito a perlustrare portaerei americana nel Golfo Persico
Iran e Turchia firmano memorandum d’intesa sulla sicurezza delle frontiere
Tags:
Terrorismo, USA, Mohammad Zarif, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik