16:09 06 Dicembre 2019
Il-2 della Seconda Guerra Mondiale

Nella regione di Vladivostok trovati i resti di aviatori sovietici di aereo precipitato nel 1944

© Sputnik . Pavel Lvov
Mondo
URL abbreviato
130
Seguici su

Una squadra di ricerca della regione di Vladivostok ha scoperto i resti di due membri dell'equipaggio dell'aereo d'attacco Il-2 precipitato nel 1944 vicino al villaggio di Khorol, segnala l'organizzazione giovanile regionale "Associazione di ricerca AviaPoisk".

L'aereo era precipitato il 9 novembre 1944 durante un volo di addestramento alle porte del villaggio. Faceva parte della terza squadra aerea del 78° reggimento dell'aviazione d'assalto della 251esima divisione dell'aviazione d'assalto della IX armata aerea.

Il pilota Anatoly Kuzmich Bolotsky e l'artigliere Nikolay Ivanovich Ovchinnikov erano rimasti uccisi nell'incidente. L'artigliere aveva partecipato in precedenza ai combattimenti riportando tre ferite: due leggere ed una seria, pertanto fu trasferito sul fronte dell'Estremo Oriente. I ricercatori avevano precedentemente riferito che probabilmente i resti dei piloti si trovavano in profondità nel terreno.

"Durante la ricerca, i resti del pilota del tenente Bolotsky Anatoly Kuzmich e del sergente Ovchinnikov Nikolay Ivanovich sono stati recuperati insieme alle armi ed oggetti personali," - si legge in una nota.

Durante le ricerche sono emersi nuovi dettagli sulla morte dei militari.

"Entrambe le postazioni, dove si trovavano il pilota e l'artigliere, erano bruciate. L'incendio si era sviluppato in volo e molto probabilmente gli aviatori sono morti soffrendo prima di espellersi e prima di perdere il controllo dell'aereo. I militari avevano nascosto l'incendio, utilizzando la solita dicitura di “errore di pilotaggio” nell'indagine della sciagura", ha detto Oleg Balkin, assistente del comandante di AviaPoisk.

Tags:
Incidente, Vladivostok, Seconda Guerra Mondiale, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik