02:14 24 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
230
Seguici su

Un gruppo di scalatori dell'esercito indiano ha affermato di aver trovato sull'Himalaya, mentre si trovava in missione di addestramento, le tracce inconfondibili dell'abominevole uomo delle nevi, la cui esistenza è messa in discussione dalla maggior parte degli scienziati.

Secondo il rapporto dei militari, il 9 aprile gli scalatori hanno trovato delle impronte nella neve di 32x15 pollici vicino al campo base di Makalu.

"Questo fantomatico uomo delle nevi è stato avvistato soltanto una volta solo una volta nel parco nazionale Makalu-Barun", sottolinea l'esercito in un tweet.

Nelle foto, pubblicate insieme al messaggio, è chiaramente visibile l'impronta di un enorme piede nella neve.

​Gli utenti dei social network hanno reagito a questa scoperta con molto scetticismo, dal momento che nelle foto diffuse dai militari si vede la traccia di un solo piede.

"Non voglio sembrare poco patriottico, ma non credo che gli yeti siano abituati a camminare sulla passerella, mettendo un piede davanti all'altro, come fanno le modelle. A meno che non sia uno yeti con una sola gamba", ironizza Hemant Chandak su Twitter.

"Organizzazioni come la vostra dovrebbero essere più responsabili e caute prima di dichiarare di aver trovato le tracce di uno yeti. Sono state fatte molte ricerche su questo argomento e nessuno ha fornito prove conclusive della loro esistenza", ha osservato Kushal Prajapati.

 

 

Correlati:

Avvistato in Australia uno yowie, un lontano parente dello yeti
Tags:
yeti, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook