Widgets Magazine
04:40 16 Settembre 2019
S-400

La Russia ha mandato alla Cina i nuovi razzi S-400

© Sputnik . Aleksei Danichev
Mondo
URL abbreviato
0 280
Seguici su

La Russia ha mandato alla Cina i nuovi razzi S-400 Triumf per sostituire quelli danneggiati. Lo comunica una fonte militare diplomatica citata dai media russi.

“A inizio aprile alcuni nuovi razzi S-400 sono stati mandati via mare in Cina per sostituire quelli danneggiati”, ha riferito la fonte.

La Rosoboronexport, l'agenzia russa federale che si occupa dell’esportazione e dell’importazione delle armi russe, si è rifiutata di commentare queste informazioni.

Il 3 gennaio 2018 la nave che trasportava i Triumf era stata colpita da una tempesta nel canale della Manica. Di conseguenza il carico di armi muovendosi si era danneggiato e il trasporto in Cina non era stato portato a termine. I danni sono stati riconosciuti come sotto la copertura assicurativa, ma la Rosoboronexport è riuscita a ricevere solo 31,7 milioni di rubli (circa 43 mila euro), pari più o meno al 0,15% della somma coperta dall’assicurazione.

Secondo un’altra versione dei fatti il contratto di assicurazione tra la Rosoboronexport e la compagnia assicurativa Nezavisimaja Strakhovaja Gruppa (in italiano Gruppo Assicurativo Indipendente) prevedeva che in caso di incidenti la compagna di assicurazioni avrebbe fornito un rimborso minimo e la rimanente parte dei danni provocati sarebbe stata pagata dall’azienda responsabile del trasporto, in questo caso la Baltic Transport di Pietroburgo.

La Repubblica Popolare di Cina è il primo acquirente straniero degli S-400 Triumf. La Cina ha ordinato due set di S-400, abbastanza per armare due reggimenti. Il primo set è stato consegnato a maggio 2018.

Correlati:

Ecco perché la Turchia ha proposto agli USA di creare un gruppo di lavoro sugli S-400
Cina preoccupata per il passaggio delle navi militari USA per lo stretto di Taiwan
Il sistema d'arma antiaereo S-400 Triumph e l'MIM-104 Patriot
Tags:
Rostec, Russia, Esercitazioni di difesa contraerea, Difesa antimissile, Cina, Sistema antiaereo S-400
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik