Widgets Magazine
13:56 20 Ottobre 2019
Sergio Mattarella, presidente de ItaliaIl presidente francese Emmanuel Macron

Amboise: massima sicurezza per l’arrivo dei presidenti di Francia e Italia il 2 maggio

© REUTERS / Heinz-Peter Bader © AP Photo / Charles Platiau
1 / 2
Mondo
URL abbreviato
319
Seguici su

Il prefetto Corinne Orzechowski questo pomeriggio ha presentato le misure di sicurezza previste per giovedì 2 maggio nella città di Amboise legate a questo evento diplomatico senza precedenti.

Amboise, piccolo comune a poco più di 200 km a sud-ovest di Parigi, si prepara ad accogliere Emmanuel Macron e il suo collega italiano Sergio Mattarella. Giovedì 2 maggio, anniversario della morte di Leonardo da Vinci, i due capi di stato visiteranno il castello reale, alle 11 e 30, e poi il maniero di Clos-Lucé.

Le misure di sicurezza per l’occasione sono state adattate al contesto, che include “un rischio terroristico reale e un clima sociale degradato”, e alla molto importante “questione d’immagine”, ha spiegato il prefetto del dipartimento francese dell’Indre e Loira Corinne Orzechowski durante una conferenza stampa tenutasi nel pomeriggio.

Il perimetro di sicurezza è stato diviso in due zone: la zona situata nelle immediate vicinanze del castello e del maniero di Clos-Lucé dalle 7 alle 13 sarà chiusa anche ai pedoni, fatta eccezione per gli abitanti dell'area, che dovranno essere muniti di documento d’identità.

La circolazione dei veicoli sarà vietata dalle 7 alle 17. “Gli hotel ci stanno consultando e stiamo studiando delle deroghe, caso per caso”.

Nella zona più centrale della città un ordine municipale vieterà ai cittadini di stare alle finestre delle abitazioni che danno su piazza Michel-Debré e rue de la Concorde.

Un ordine della prefettura invece sospenderà le possibilità di sorvolare la città (divieto valido anche per i droni) e di navigare sulla Loira.

Circa 300 i gendarmi della regione che saranno mobilitati con un rinforzo da parte delle forze dell’ordine degli altri dipartimenti.

Correlati:

La Germania commenta la presa di posizione di Macron sulla riforma Schengen
Macron dichiara che si intende ricostruire la Cattedrale di Notre-Dame entro 5 anni
Schengen, Macron propone di rivedere i confini della zona
Tags:
Sergio Mattarella, Emmanuel Macron, Italia, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik