Widgets Magazine
19:25 16 Ottobre 2019
Cellula tumorale

È impossibile curare del tutto il cancro, ma si può ostacolare la metastasi

CC BY-SA 4.0 / Destroyer of furries / Cancer cell
Mondo
URL abbreviato
314
Seguici su

Nella maggior parte dei casi rimuovere tutte le cellule tumorali nell’organismo del paziente è impossibile, ma i ricercatori stanno cercando un modo per fermare la metastasi.

Michael Wendt, docente del dipartimento di chimica medica e farmacologia molecolare della Purdue University (USA) ha ammesso che nella maggior parte dei casi rimuovere tutte le cellule tumorali nell’organismo del paziente è impossibile.

Tuttavia esiste un metodo più efficace per combattere la malattia: bloccare lo sviluppo delle metastasi. Il nuovo approccio, denominato lock-'n'-block, è stato testato sugli animali ed approvato. Lo riporta un comunicato pubblicato su MedicalXpress.

Gli esperimenti sui topi hanno dimostrato che il farmaco fostamatinib previene l’apparizione di focolai tumorali secondari. Inibisce un enzime specifico, la tyrosine kinase (SYK), contenuto nelle cellule metastatiche. Queste cellule, che provengono dal primo tumore e si spostano in altre parti del corpo, hanno una fase latente che può durare molti anni e dimostrano un’alta resistenza alle terapie.

I ricercatori hanno modificato le cellule maligne delle ghiandole mammarie in modo tale da provocare la produzione di luciferasi, un enzima luminescente, che hanno poi introdotto nell’organismo di roditori dell’età di quattro settimane. Quando il tumore ha raggiunto 200 mm3 di volume, lo hanno rimosso chirurgicamente e hanno cominciato a trattare i topi con il fostamatinib. La luciferasi ha quindi permesso ai ricercatori di studiare la diffusione e l’attività delle cellule metastatiche.

Si è notato che il fostamatinib ha prevenuto l'attivazione delle cellule metastatiche e ostacolato la metastasi.

Gli studiosi spiegano che al momento attuale il cancro alle mammelle è considerato una malattia cronica non curabile. Nonostante il primo tumore possa essere rimosso con successo, 10-20 anni dopo possono svilupparsene degli altri.

Correlati:

Russia, rimosso tumore al cervello attraverso il naso del paziente
Cancro, creato un vaccino efficace contro i tumori del sangue
Oncologi americani svelano il prodotto che aumenta notevolmente il rischio di tumore
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik