19:49 26 Giugno 2019

Cile, scoperta la più antica impronta umana in America

© Foto: Universidad Austral de Chile
Mondo
URL abbreviato
160

Un team di ricercatori dell'Universidad Austral in Cile (UACH), dopo diversi anni di ricerche, ha scoperto il più antico segno umano nel continente americano, risalente a circa 15.600 anni fa. Lo riporta oggi il canale televisivo venezuelano Telesur.

"A poco a poco in Sud America cominciano a comparire tracce di presenza umana. Ma questa è la traccia più antica in tutto il continente americano", ha detto Karen Moreno, ricercatrice del dipartimento di paleontologia dell'UACH e autrice principale dello studio.

Ha spiegato che i lavori archeologici erano iniziati nel 2007 nell'area di Pilauco. L'orma è stata trovata nella città di Osorno, ad una profondità di tre metri. Misura 23 centimetri e, secondo gli scienziati, potrebbe essere stata lasciata da un uomo sul terreno morbido.

​La Moreno ha notato che nella stessa zona sono stati trovati artefatti di pietra, che confermano l'ipotesi del primo insediamento del Sud America.

Secondo la pubblicazione Republica, l'orma risale al tardo Pleistocene, che iniziò circa 2,59 milioni di anni fa e finì più di 11.000 anni fa.

Correlati:

Scoperte caratteristiche genetiche simili tra Mammut e Uomo di Neanderthal
Scoperto il luogo in cui Shakespeare visse mentre lavorava su Romeo e Giulietta
Scoperta dagli scienziati la dose ottimale di caffè al giorno
Tags:
Scoperta, Archeologia, Cile
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik