02:25 07 Dicembre 2019
Benjamin Netanyahu

Sparatoria in sinagoga in California, Netanyahu: duro colpo per il popolo ebraico

© AP Photo / DEBBIE HILL
Mondo
URL abbreviato
505
Seguici su

Oggi il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha aspramente condannato l'attentato nella sinagoga di Poway, nella contea di San Diego, in California, e ha annunciato che organizzerà presto una seduta straordinaria del parlamento sull'aumento attacchi antisemiti in tutto il mondo.

"Questo è un duro colpo per il popolo ebraico. Porgo sentite condoglianze alla famiglia di Lori Gilbert-Kay, e auguro pronta guarigione ai feriti", ha detto Netanyahu.

Il premier israeliano ha, inoltre, invitato la comunità internazionale ad unirsi alla lotta contro l'antisemitismo.

Sabato, intorno alle 11.30 (le 20.30 in Italia) John Earnest, armato con un fucile d’assalto, è entrato nella sinagoga di Poway, nella contea di San Diego, in California, e ha aperto il fuoco urlando frasi antisemite. Il bilancio è di un morto e tre feriti, tra cui il rabbino Ysroel Goldstein. Nella sinagoga della comunità Chabad si trovavano almeno cento persone riunite di sabato mattina per le celebrazioni della Pasqua ebraica. Earnest è stato arrestato. È indagato anche per un incendio appiccato ad una moschea californiana lo scorso mese.

Correlati:

Netanyahu vola negli USA per ringraziare Trump
Il New York Times si scusa per la vignetta antisemita
Sparatoria in sinagoga in California, trovata lettera antisemita del killer
Tags:
California, sparatoria, antisemitismo, Benjamin Netanyahu
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik