Widgets Magazine
02:58 18 Luglio 2019
Salmone

Ricerca svedese rivela l'alimento che aumenta il rischio di morte prematura

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Mondo
URL abbreviato
236

Il consumo eccessivo di pesce grasso aumenta il rischio di morte prematura del 50%, hanno rilevato i ricercatori svedesi.

Gli specialisti hanno monitorato l'alimentazione seguita da un gruppo di 70enni per un lungo periodo, segnala MedicalXpress, riferendosi ad uno studio pubblicato sulla rivista AMA Network Open.

Nella ricerca sono state coinvolte più di mille persone.

In un periodo di 10 anni è stato dimostrato che i volontari con i più alti livelli di policlorobifenili (PCB) morivano con una frequenza superiore al 50% rispetto agli altri.

Si osserva che i policlorobifenili si trovano principalmente nei pesci grassi (in particolare nel salmone e nelle aringhe), nonché nella carne e nei prodotti lattiero-caseari.

Gli esperti sostengono che l'uso di questi alimenti dovrebbe essere moderato.

Tags:
Cibo, Salute, Scienza e Tecnica, Medicina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik