20:23 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
181
Seguici su

Il Presidente della Commissione per gli Affari di stato della Corea del Nord Kim Jong-un, conclusa la sua visita ufficiale in territorio russo,  è partito da Vladivostok.

Prima di ripartire Kim Jong-un ha preso parte a una cerimonia di saluto.

Nella piazza davanti alla stazione di Vladivostok Kim e il Ministro dello Sviluppo delle Regioni Orientali russe Aleksandr Kozlov hanno ascoltato gli inni della Russia e della Repubblica Popolare Democratica di Corea eseguiti dagli strumenti a fiato della banda militare della Guardia d’onore.

Il leader nordcoreano era giunto in Russia mercoledì 24 aprile e il giorno dopo si sono tenute le trattative con Vladimir Putin.

Le parti hanno parlato dei rapporti bilaterali tra i due paesi, ma anche di temi riguardanti le relazioni internazionali, con particolare attenzione alla situazione nella penisola di Corea e alla questione delle sanzioni.

I leader non hanno rilasciato dichiarazioni congiunte e dopo il summit non hanno firmato documenti. L’incontro è tuttavia considerato un momento storico: dopo lungo tempo i capi delle due nazioni si sono finalmente incontrati per accordarsi sulla normalizzazione della collaborazione bilaterale.

Correlati:

“Putin si serve della stupidità diplomatica dell’Occidente”: i tedeschi sull’incontro con Kim
Le sanzioni, gli operai e un ponte: cosa aspettarsi dall’incontro tra Putin e Kim Jong-un?
Le foto della visita di Kim in Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook