18:36 25 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
1121
Seguici su

L’ambasciatrice della Germania negli Stati Uniti Emily Haber ha cercato di convincere i deputati americani a non prendere misure per l’irrigidimento delle sanzioni contro la Russia, in particolare nel settore energetico.

Il giornale tedesco Bild riporta le parole dell’ambasciatrice: “Siamo preoccupati dal fatto che il congresso al momento attuale sta considerando di irrigidire le sanzioni nei confronti della Russia e in particolare contro il settore energetico”.

Secondo Emily Haber queste sanzioni possono causare danni alla sicurezza energetica in Europa in quanto “perché l’Europa possa prosperare servono sia LNG (gas naturale liquefatto, ndr) che il gas importato dalla Russia tramite gasdotti”.

Il Vicepresidente della Commissione Europea per l’Energia Maroš Šefčovič aveva precedentemente affermato che la soluzione ottimale per quanto riguarda la costruzione del gasdotto Nord Stream 2 sarebbe creare un patto intergovernativo tra l’Unione Europea e la Russia per prevederne le modalità di funzionamento.

Il Segretario di Stato degli USA Mike Pompeo ha dichiarato che i tentativi di Washington di convincere i paesi europei a non partecipare alla costruzione del Nord Stream 2 non sono andati a buon fine.

Correlati:

Rivelati i dettagli del nuovo percorso del gasdotto Nord Stream-2
Le sanzioni contro la Russia sono dirette contro la UE – deputato Bundestag
Nord Stream 2 ha presentato la richiesta per un nuovo percorso 
Tags:
Sanzioni USA, Sanzioni, Sanzioni, Mike Pompeo, USA, Costruzione Nord Stream 2, gasdotto Nord Stream 2, Nord Stream 2
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook