13:48 25 Maggio 2019
NATO

Ministro Difesa bielorusso: Polonia e Paesi Baltici vogliono nascondersi dietro la NATO

© REUTERS / Ints Kalnins
Mondo
URL abbreviato
381

La Polonia e i Paesi Baltici stanno cercando di nascondersi dietro alla NATO e agli Stati Uniti, per questo motivo chiedono sempre maggiore presenza delle loro truppe sul proprio territorio. Lo ha dichiarato oggi il ministro della difesa bielorusso Andrei Ravkov, in una conferenza sulla sicurezza internazionale a Mosca.

"Questa posizione è presa dalla Polonia, che offre il finanziamento del dispiegamento permanente sul suo territorio di un'ulteriore divisione americana e la costruzione di una base militare americana", ha detto Ravkov.

Secondo il ministro bielorusso, anche i Paesi Baltici stanno adottando un approccio simile a quello dei vicini polacchi.

"Il pattugliamento dello spazio aereo, l'allargamento dei poligoni, la costruzione di una palese quantità eccessiva di caserme. Questo non è altro che un tentativo di stringere le relazioni con gli stati forti militarmente per poi nascondersi dietro di loro", ha osservato.

Ravkov crede che questo sia un vicolo cieco che mina l'equilibrio delle forze nel continente europeo.

"Questo potenziale militare addizionale si trova vicino ai confini della Bielorussia, e per noi rappresenta obiettivamente un motivo di preoccupazione", ha concluso il ministro.

Correlati:

“L'alleanza nucleare" della NATO interferisce con la sicurezza del mondo
Lavrov: la NATO non compirà provocazioni con le navi nello Stretto di Kerch
AFM: il comando della NATO in Europa non è soddisfatto dello stato delle truppe
Tags:
USA, NATO, Paesi Baltici, Polonia, Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik