Widgets Magazine
06:47 25 Agosto 2019
S-400 Triumf

Senatore americano: la Turchia deve scegliere tra S-400 o sanzioni

© Sputnik . Sergey Pivovarov
Mondo
URL abbreviato
119

Il senatore del Partito democratico Bob Menendez, in un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano greco Katimerini, ha dichiarato che gli Stati Uniti sono pronti ad imporre sanzioni contro la Turchia e negargli la consegna dei caccia F-35, se Ankara decide di acquistare i sistemi missilistici terra-aria russi S-400.

"Se il presidente Erdogan insiste sul portare a termine l'acquisto del sistema missilistico S-400 e dispiegarlo, allora saranno imposte sanzioni... e saranno obbligatorie. Non vogliamo arrivare a tanto e abbiamo proposto delle alternative alla Turchia. Il sistema S-400 è incompatibile con l'architettura della NATO ", ha detto Menendez.

Il senatore ha sottolineato che, oltre alle sanzioni, una simile scelta da parte di Ankara costringerà Washington a negare la fornitura dei caccia di quinta generazione F-35 alla Turchia.

"Non ci sarà mai un F-35 vicino ad un S-400; non accadrà mai. Questa è la posizione di entrambi i partiti al Congresso... e di vari esponenti del governo... Saranno puniti sulla base della legge americana, che prevede sanzioni per chiunque acquisti il sistema russo. Se fornissimo gli F-35 vicino alla Turchia, la Russia sarà in grado di apprendere tutti i segreti della sua tecnologia", ha spiegato Menendez.

Ankara deve scegliere da che parte stare, ha aggiunto il senatore. "La Turchia deve fare una scelta: può rimanere un alleato importante nella NATO e continuare a concentrarsi sull'Occidente, oppure allontanarsi".

Menendez si trova attualmente ad Atene, dove oggi incontrerà il presidente greco Prokopis Pavlopoulos. Precedentemente ha incontrato a Cipro il presidente Nikos Anastasiadis. Pochi giorni fa, Menendez, insieme al senatore repubblicano Marco Rubio, ha presentato al Congresso "La legge sulla sicurezza e la cooperazione energetica nel Mediterraneo orientale", che cambia la strategia degli Stati Uniti nella regione e prevede il rafforzamento delle relazioni con Grecia e Cipro.

In precedenza, la Turchia ha detto che non avrebbe rinunciato all'acquisto del sistema missilistico russo S-400, aggiungendo che la consegna del primo lotto è prevista già per il prossimo luglio. Gli Stati Uniti sostengono che i sistemi S-400 sono incompatibili con gli standard della NATO, minacciando sanzioni e l'annullamento della vendita alla Turchia del nuovo caccia F-35.

Correlati:

WSJ: Turchia non è riuscita ad accordarsi con USA su acquisto S-400 russi
Ministero Esteri Turchia: S-400 non mettono a rischio gli F-35
Senatore: gli USA sono pronti a spostare le armi nucleari dalla Turchia alla Grecia
Tags:
F-35, Sistema antiaereo S-400, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik