Widgets Magazine
02:44 21 Settembre 2019
S-400 Triumf

S-400, ministero Difesa russo apprezza posizione Turchia sullo sfondo dei ricatti USA

© Sputnik . Sergey Pivovarov
Mondo
URL abbreviato
1130
Seguici su

La parte turca ha mostrato una straordinaria fermezza non soccombendo ai ricatti americani decidendo di non rinunciare all'acquisto dei sistemi di contraerea russi S-400, ha dichiarato in un'intervista con RT alla vigilia della Conferenza di Mosca sulla sicurezza internazionale, il generale e vice ministro della Difesa Alexander Fomin.

"E' ammirevole la posizione molto ferma dei nostri partner turchi, che hanno mostrato una straordinaria tenacia e inflessibilità, nonostante la grande pressione degli Stati Uniti, in particolare in relazione all'affare sugli S-400. Questo dice molto", ha detto.

In precedenza la Turchia aveva fatto sapere che non avrebbe rinunciato ai piani per acquistare gli S-400 russi e che il primo lotto di unità di contraerea sarebbe stato consegnato a luglio. Gli Stati Uniti sostengono che i sistemi S-400 siano incompatibili con gli standard della NATO, per questo minacciano sanzioni per l'eventuale acquisto ed hanno ripetutamente paventato la possibilità di ritardare o annullare il processo di vendita alla Turchia dei nuovi caccia F-35. La Turchia è uno dei partecipanti al programma internazionale statunitense F-35. Ankara ha inoltre più di una volta sostenuto che gli S-400 non rappresentano una minaccia per il caccia americano F-35.

Correlati:

Foreign Policy: il pomo della discordia tra Washington e Ankara sono gli S-400
Acquisto S-400 russi, Ankara apprezza consultazioni con Trump
Ministero Esteri Turchia: S-400 non mettono a rischio gli F-35
Senatore americano: la Turchia deve scegliere tra S-400 o sanzioni
Tags:
Difesa, Sicurezza, Alexander Fomin, ministero della Difesa della Federazione Russa, Sistema antiaereo S-400, Turchia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik