18:14 05 Dicembre 2019
Bandiera della Siria

Dall'inizio del mese uccisi 35 soldati dagli islamisti in Siria

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Mondo
URL abbreviato
2012
Seguici su

I terroristi dell'ISIS hanno intensificato gli attacchi nel territorio siriano, andando a colpire le vie di approvvigionamento delle forze governative siriane, così come dell'opposizione anti-Assad. Lo riporta Al Masdar News.

Solo questo mese il Daesh ha compiuto almeno sei attacchi sulla via di approvvigionamento dell'esercito siriano tra Palmira a Deir-ez-Zor. Più di 35 militari sono morti, altri 10 sono stati catturati.

L'esercito ha inviato un gran numero di rinforzi per proteggere l'autostrada tra Damasco e Baghdad, che secondo i piani dovrà essere riaperta in futuro. Se gli attacchi continueranno, l'apertura del collegamento potrebbe essere ritardata, cosa che impedirà all'Iran di trasportare il suo petrolio in Siria.

Il 16 aprile era stato riferito che i jihadisti avevano bombardato 2 volte Aleppo. Almeno 11 civili hanno perso la vita, mentre altri 12 sono rimasti feriti.

Il 12 aprile si è saputo che l'esercito siriano aveva perso un convoglio per la seconda volta nell'ultimo mese sulla strada Palmira-Deir ez-Zor. Secondo il comando delle forze governative, le colonne sono finite in un'imboscata dell'ISIS.

Tags:
Esercito della Siria, crisi in Siria, Siria, Terrorismo, ISIS
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik