09:59 27 Maggio 2019
L'Antartide

Scienziati annunciano le condizioni per la stabilizzazione del clima

© AFP 2019 / Eitan Abramovich
Mondo
URL abbreviato
153

Solo in questo modo sarà possibile preservare il clima del pianeta, prevenire la distruzione degli ecosistemi e preservare il livello della qualità della vita delle persone, secondo un articolo pubblicato su Science Advances.

In totale, i territori "salvabili" dovrebbero essere almeno il 50% della Terra. Ciò contribuirà a mantenere la temperatura globale a 1,5 gradi Celsius. Altrimenti, la Terra dovrà affrontare cambiamenti irreversibili.

Questo è il primo piano di stabilizzazione del clima scientificamente fondato con chiare linee guida per i governi, afferma Eric Dinerstein del gruppo no-profit RESOLVE, autore principale dell'articolo.

Non tutti si rendono conto che sono necessarie vaste aree di foreste, prati e altre aree naturali per assorbire le emissioni di biossido di carbonio, dice in un commento al National Geographic. Ad esempio, le foreste tropicali intatte assorbono il doppio delle emissioni delle monocolture piantate dagli esseri umani.

Ogni pezzo di cibo, ogni sorso d'acqua e ogni boccata d’aria è il risultato del lavoro svolto da altre specie. La natura ci dà tutto ciò di cui abbiamo bisogno per sopravvivere. Senza di essa non possiamo vivere.

"Se dovessimo produrre il nostro ossigeno, sarebbe stato 1600 volte più grande del PIL globale se fosse possibile", aggiunge.

Circa 145 paesi firmatari della Convenzione sulla diversità biologica, firmata nel 1992, si sono impegnati ad aumentare le aree protette dal 2020 al 17% sulla terra e al 10% nell'oceano. Ma molti paesi non hanno preso provvedimenti per adempiere a questi impegni.

Si prevede che le delegazioni considerino una nuova proposta di scienziati in un importante incontro in Cina nel 2020.

Correlati:

ONU, clima: “gli impegni presi a Parigi non erano abbastanza”
Gli orsi bianchi aiutano i ricercatori a studiare il clima artico
Ci attende una catastrofe: 152mila morti all’anno per il clima
Tags:
Riscaldamento globale, Riscaldamento, Ambiente
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik