Widgets Magazine
15:17 18 Luglio 2019

Una chiesa cattolica di legno del XIX secolo è bruciata in Bielorussia

© Sputnik . Maria Plotnikova
Mondo
URL abbreviato
207

La chiesa cattolica in legno, costruita nel 1896, è andata distrutta in un incendio nella regione di Vitebsk in Bielorussia, ha riferito mercoledì l'ufficio regionale del servizio emergenze.

“Il 26 aprile alle 13.21 ora locale il ministro delle Emergenze ha ricevuto la segnalazione di un incendio alla chiesa cattolica dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, situata nel villaggio di Remin del distretto di Gorodok. Al momento dell’arrivo sul luogo della chiamata la combustione del legno della chiesa, costruita nel 1896, era attivo”, si legge nel messaggio della gestione delle emergenze, pubblicata sul sito del dipartimento.

Si osserva che la costruzione non era utilizzata da più di 30 anni. I soccorritori hanno prontamente spento l’incendio, ma è andato distrutto il tetto, il soffitto e le mura sono danneggiate.

La chiesa era stata eretta alla fine del diciannovesimo secolo, era espressione di diversi stili: classico, moderno e neorusso.

Correlati:

Media: ecco le possibili cause dell’incendio a Notre Dame
Quattro sculture da Notre-Dame esposte a Torino
Ignoti attaccano una chiesa a Vienna
Papa: minori abusati ovunque, ma quelli in Chiesa sono mostruosi
Parigi: come siamo riusciti a salvare le torri di Notre-Dame
Tags:
Chiesa Cattolica, Bielorussia, servizi di emergenza, emergenza, incendi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik