20:20 23 Aprile 2019
Bandiere degli USA e di Cuba

La Spagna proteggerà le sue aziende a Cuba mentre la posizione americana si inasprisce

© REUTERS / Enrique De La Osa
Mondo
URL abbreviato
153

Il governo spagnolo proteggerà gli interessi delle aziende spagnole mentre si verifica un inasprimento della posizione degli Stati Uniti, ha detto oggi la portavoce ufficiale del Consiglio dei ministri spagnolo, la ministra dell'Istruzione Isabel Celaá.

Il governo degli Stati Uniti ha detto in precedenza che intende attivare completamente la terza sezione della legge Helms-Burton, adottata nel 1996.

Questo articolo permette ai cittadini americani, tra cui ci sono persone provenienti da Cuba o i loro discendenti, di fare ricorso nei tribunali americani per azioni legali contro qualsiasi straniero che "vende" i loro beni nazionalizzati a Cuba nel 1960.

L'azione della terza sezione entra in vigore in caso di mancata sospensione dei presidenti americani ogni sei mesi.

Mercoledì, il segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo ha dichiarato che gli Stati Uniti, dal 17 maggio, non sospenderanno più questo articolo.

In caso di attivazione di esso, secondo i media spagnoli, le corti americane possono essere investite da migliaia di cause legali per un importo di 7 miliardi di euro, che coinvolge anche le attività di aziende e privati sotto embargo.

"La Spagna sosterrà pienamente le aziende spagnole a Cuba, e sappiamo che l'UE farà lo stesso", ha detto Celaá in conferenza stampa. Secondo lei, le aziende spagnole compiono a Cuba "legittime operazioni commerciali".

Correlati:

“L'America Latina minacciata dal dominio USA” – autorità di Cuba
Cuba accusa gli USA per il blackout in Venezuela
Usa, Pence: presto nuove azioni contro Cuba
Tags:
danni, Europa, Corte d`Apello, USA, relazioni USA-Cuba, Relazioni con Cuba, Cuba, aziende, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik