20:18 23 Aprile 2019
Centrale nucleare

Perché l'energia nucleare è ora più sicura che mai?

© flickr.com/ Ken Lund
Mondo
URL abbreviato
155

Il direttore generale della Società spagnola Tecnatom, Francisco Javier Guerra Saiz, ha parlato al Sputnik dei vantaggi dell'energia nucleare e dei suoi principali rischi, spiegando perché quella nucleare, oggi, è la più sicura delle fonti energetiche disponibili.

L'esperto ha osservato che, in termini di mortalità causata da fonti di energia, l'energia nucleare è la meno dannosa di tutte, eppure l'opinione pubblica rimane contro il carburante atomico per paura degli incidenti nelle centrali nucleari.

Pericoli dell'energia nucleare

Secondo l’esperto, oltre all'esperienza del funzionamento delle stesse centrali, l’industria nucleare, proprio come quella aeronautica, ha imparato dall'esperienza degli incidenti, per capire come scongiurarli.

“Gli incidenti alle centrali nucleari di Three Mile Island negli Stati Uniti, Chernobyl in Ucraina e Fukushima in Giappone, hanno portato all'adozione di misure di sicurezza sia nella progettazione che il funzionamento delle stazioni. E il rischio di incidenti ora è molto basso", ha detto.

C'è anche la questione dello smaltimento dei rifiuti nucleari, che genera alcuni rischi. Secondo Saiz, il problema è che il carburante riesce a durare molto a lungo e bisogna stare molto attenti.

Ma, allo stesso tempo, ha un grande vantaggio rispetto ai rifiuti di altre industrie, perché occupa pochissimo spazio. Il direttore della società osserva che tutti i rifiuti nucleari, accumulati in Spagna negli ultimi 50 anni, potrebbero riempire un campo di calcio e hanno un'altezza di un metro e mezzo.

I rifiuti industriali, in generale, hanno un volume molto grande. Quindi l'unico problema dei rifiuti nucleari è che devono essere conservati per molto tempo. Tuttavia, questo problema non è insormontabile, perché ora sappiamo come gestirli, e finora non si è verificato nessun incidente a loro associato.

“Sono già noti i metodi geologici di smaltimento dei rifiuti di questo tipo. E se si parla di futuro, la Russia è uno dei paesi leader in questo settore: utilizza il riciclaggio e ha un generatore veloce, che riduce notevolmente le emissioni", ha aggiunto.

Per questo motivo Sais ritiene che ora, tutti i rischi del nucleare, sono completamente controllati e, in futuro, bisognerà prendere l'energia nucleare in considerazione. Inoltre sottolinea che non costituirà l'unica risposta al fabbisogno energetico del pianeta, ma senza dubbio sarà una delle più importanti.

La sicurezza prima di tutto

Una delle principali attività della Tecnatom, a livello internazionale, è l'ispezione di sicurezza delle centrali nucleari in tutto il mondo, e, secondo il tecnico, nel 99,999% dei controlli alcuna irregolarità è stata rilevata.

Inoltre, nei casi in cui alcune stazioni richiedano piccole riparazioni o modifiche, non si tratta affatto di “problemi tali da causare un incidente".

"E non si tratta del fatto che non vogliamo trovare nulla, ma piuttosto di quello che vogliamo trovare, prima che diventi un problema, per effettuare le modifiche necessarie, prima che si verifichi davvero un problema serio", ha detto.

Questo processo è chiamato “protezione profonda": i problemi vengono rilevati prima che possano causare incidenti e, quando vengono rilevati, non si trasformano in un disastro.

Inoltre, l'esperto ha osservato che la filosofia per la sicurezza delle centrali nucleari è cambiata in modo significativo dopo l'incidente alla centrale nucleare di Fukushima. In precedenza, si trattava solo di diversi livelli di protezione. Ora, in ogni caso, viene considerata la possibilità di incidente, e sono stati sviluppati metodi di protezione che garantiscono il minimo danno in caso di disastro.

"Questa differenza di filosofia rende le centrali nucleari molto più sicure, perché ora, quando vengono prese misure in caso di incidente, è garantito che le conseguenze rimangono all'interno della centrale", ha concluso.

Correlati:

Accordo tra Russia e Uzbekistan per costruire centrale nucleare
Esperto commenta possibile chiusura della centrale nucleare Fukushima 2
Rosatom inizierà a costruire secondo reattore centrale nucleare in Bangladesh
Tags:
Incidente, esperto, Centrale, Sicurezza nucleare, Sicurezza, nucleare, Energia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik