08:58 22 Novembre 2019
Federica Mogherini

Mogherini: i confini non possono essere modificati con la forza militare

© AFP 2019 / THIERRY CHARLIER
Mondo
URL abbreviato
9103
Seguici su

L'Unione Europea si ispira al principio che il cambiamento delle frontiere non può avvenire ricorrendo alla forza militare. Lo ha affermato oggi l'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, parlando al parlamento europeo.

"Le frontiere non possono essere cambiate con la forza militare; continueremo ad aderire a questo principio", ha detto la Mogherini.

Ella ha ribadito che l'UE non riconosce la sovranità di Israele sulle alture del Golan.

Il capo della diplomazia dell'UE si è anche detta fiduciosa che il conflitto israelo-palestinese possa essere risolto con la volontà politica di entrambe le parti e con la mediazione internazionale.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha firmato una dichiarazione che riconosce la sovranità israeliana sulle alture del Golan in un incontro con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Durante la guerra dei sei giorni del 1967, Israele sconfisse la Siria e occupò le alture del Golan, e nel 1981 le annesse unilateralmente. L'appartenenza all'altopiano è considerata il soggetto principale del conflitto tra Israele e la Siria.

Correlati:

Mogherini ha messo in guardia dai tentativi di "congelare" il conflitto in Siria
Mogherini ribadisce il no della UE al riconoscimento della sovranità israeliana sul Golan
Libia, Mogherini: la situazione è sempre più preoccupante
Tags:
confini, Federica Mogherini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik