14:00 27 Maggio 2019
Londra

Cercando di far scrocchiare il collo, una giovane britannica ha avuto un ictus

© Sputnik . Kirill Kallinikov
Mondo
URL abbreviato
110

Una donna a Londra è rimasta paralizzata nel tentativo di sgranchire il collo, dice il Mirror.

Natalie Kunitsky, 23 anni, stava guardando un film a letto. Prima di dormire, la ragazza ha deciso di sgranchirsi e improvvisamente ha sentito un forte scricchiolio, a cui non ha dato importanza. Ma dopo quindici minuti non si sentiva più la gamba sinistra.

La ragazza è stata portata in ospedale. Dopo una tac, i medici hanno scoperto che aveva seri danni all'arteria vertebrale, e questo, a sua volta, ha portato alla formazione di un coagulo di sangue nel cervello e a un ictus.

I chirurghi hanno eseguito un'operazione per ripristinare i vasi ma non sono stati in grado di eliminare il trombo. Il lato sinistro del corpo della paziente è rimasto paralizzato.

L'esercizio fisico ha aiutato la ragazza nel recupero parziale, ora può già vestirsi da sola e camminare per pochi minuti. La Kunicki continua il corso di riabilitazione.

"Non fumo, non bevo, nessuno ha avuto ictus nella mia famiglia, quindi è piuttosto strano che mi sia successo quando ero sdraiata a letto", ha detto la ragazza.

Ha ammesso che il sostegno di parenti e amici ha svolto un ruolo importante nel recupero.

 

Correlati:

Arrestato a Londra Julian Assange
Il gatto di Assange ha lasciato l'ambasciata ecuadoriana di Londra lo scorso settembre
Londra: polizia spara all'auto che attacca il veicolo dell'ambasciatore ucraino a Londra
Tags:
malattia, Londra, ospedale, Medicina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik