20:09 23 Aprile 2019
Costruzione Nord Stream 2

L'UE approva le modifiche sui gasdotti offshore alla direttiva sul gas

© Foto: Nord Stream 2
Mondo
URL abbreviato
0 07

Le modifiche alla direttiva sul gas dell'Unione Europea che riguardano il funzionamento dei gasdotti offshore e, pertanto, applicabili al Nord Stream 2 quando entrerà in funzione, sono state approvate oggi dal Consiglio dell'UE.

Tali modifiche erano state già approvate dal Parlamento europeo ad inizia aprile e quella di oggi è l'ultima fase del processo di formalizzazione del documento.

Secondo i materiali del Consiglio dell'Unione Europea per l'agricoltura, che ha anche adottato il documento, l'approvazione è avvenuta senza la discussione del testo del disegno di legge. La legge aggiornata entrerà in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea. I paesi membri dell'UE hanno nove mesi per allinearsi alle nuove regole.

In base alle nuove modifiche, tutti i gasdotti provenienti dai paesi esterni all'UE, nuovi ed esistenti, che transitano nei mari territoriali degli stati europei dovranno rispettare alcune regole che ora si applicano ai gasdotti terrestri. Tra questi c'è la separazione tra produttore di gas e proprietario del gasdotto.

L'impresa Nord Stream 2 AG, che gestirà l'omonimo gasdotto appartiene a Gazprom, che è anche il produttore del gas che passerà all'interno dell'infrastruttura. La stessa cosa vale per il gasdotto Nord Stream, gestito dalla Nord Stream AG di proprietà di Gazprom, che è anche produttore del gas all'interno dell'infrastruttura.

Il vicepresidente della Commissione europea per l'Unione energetica, Marosh Sefcovic, in un'intervista a Sputnik ha sottolineato che le modifiche alla direttiva sul gas non sono specificamente rivolte al Nord Stream 2.

A sua volta, il ministro dell'energia russo Alexander Novak ha dichiarato all'inizio di aprile che il Nord Stream 2 sarà realizzato anche con l'introduzione degli emendamenti alla direttiva.

Correlati:

Putin prevede pressione USA sui paesi europei che acquistano il gas russo
Chi darà più gas alla Cina
Borchardt: la Russia sarà costretta a tornare al transito del gas attraverso l'Ucraina
Tags:
Gazprom, gasdotto, Nord Stream 2, gas, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik