Widgets Magazine
17:01 22 Settembre 2019
Generale dell'esercito statunitense Curtis M. Scaparrotti

Comandante forze NATO in Europa: importanti i contatti con la Russia

© AP Photo / Geert Vanden Wijngaert
Mondo
URL abbreviato
361
Seguici su

La Russia e i paesi occidentali devono mantenersi in stretto contatto per capire al meglio le intenzioni reciproche. Lo ha dichiarato oggi, in un'intervista con l'agenzia AP, il generale Curtis Scaparrotti, comandante supremo delle forze NATO in Europa.

"Durante la Guerra Fredda capivamo i segnali dell'altro, dialogavamo. Mi preoccupa il fatto che oggi non li conosciamo", ha detto Scaparrotti.

Egli sostiene che la comunicazione e l'interazione reciproca è una parte importante della deterrenza. Conoscere il potenziale e le intenzioni della controparte può ridurre al minimo la probabilità di un conflitto.

"Pertanto, penso che dobbiamo dialogare di più con la Russia. Ciò garantirebbe la comprensione di quello che stiamo facendo e perché lo stiamo facendo", ha spiegato Scaparrotti.

Correlati:

Vice Ministro Esteri russo: conseguenze negative per l'attività della NATO sul Mar Nero
Un giornalista tedesco ha definito gli S-400 "un incubo per la NATO”
“Prima di contenere la Russia nell'Artico i soldati della NATO devono vincere il gelo”
Tags:
Dialogo, comunicazione, Curtis Scaparrotti, Russia, NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik