Widgets Magazine
02:27 18 Luglio 2019
Дмитрий Медведев принял участие в мероприятиях Дня России на ЭКСПО-2010

L'Unione europea non è più il principale partner commerciale della Russia, dice Lavrov

© Sputnik . Michail Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
8212

L’Unione europea ha ceduto il posto come principale partner commerciale della Russia ai paesi dei Brics, Csi e della regione dell’Asia-Pacifico, ha detto il ministro degli Esteri della Federazione russa Serghej Lavrov.

"Si rafforza la direzione orientale nella nostra politica estera in generale. Ora non è più l'Unione Europea, ma sono la Cina, i paesi della Csi, dell’Asia-Pacifico e Brics i nostri principali partner commerciali. La quota europea, secondo i dati del servizio Federale delle dogane, negli ultimi cinque anni nel commercio con la Russia, è scesa dal 49 per cento al 42,7 e quella di Csi, Cina, altri paesi dell'Asia-Pacifico e Brics è salita dal 40 per cento a oltre il 45", ha detto Lavrov parlando a una riunione del Consiglio per la politica estera e di difesa il ministro.

Secondo Lavrov "è, in generale, la risposta ai pessimisti, che non credono nella nostra capacità di cambiare rapidamente e trarre vantaggio dai processi di ascesa dell'Asia".

Scopri di più: Gli USA non saranno in grado di trascinare la Russia in una nuova corsa agli armamenti

Correlati:

Lavrov: Russia allarmata dalle informazioni sul possibile uso dell'aviazione in Libia
Lavrov: problemi nel processo di coordinazione della strategia artica
A Washington non è riuscita la "guerra lampo” in Venezuela, ha detto Lavrov
Tags:
CSI, Brics, Sergej Lavrov, Russia, commercio, partner, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik