Widgets Magazine
12:08 16 Luglio 2019
Anonymous

Hacker di Anonymous minacciano governo britannico dopo arresto di Assange

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
Arresto di Julian Assange (50)
2411

Il noto gruppo hacker ha invitato i comuni cittadini britannici a protestare secondo il modello dei gilet gialli francesi per difendere il fondatore di WikiLeaks.

Il gruppo hacker Anonymous ha fatto un appello al governo britannico chiedendo la liberazione immediata di Julian Assange, arrestato nella giornata di ieri. L'appello è stato pubblicato sul sito web ufficiale del gruppo.

"Liberate Assange, o la pagherete!", così gli hacker hanno minacciato l'establishment britannico. "È giunto il momento per noi di unirci, è ora di alzarsi e combattere," - così Anonymous si è rivolto a chi ha a cuore il destino di Assange.

I membri dell'organizzazione hanno affermato che Assange è considerato un nemico dello Stato per aver smascherato i crimini sia della destra che della sinistra.

Nel comunicato si osserva che dopo la pubblicazione delle e-mail di Hillary Clinton da WikiLeaks, Assange è stato etichettato come un agente dell'influenza russa, "sebbene non ci sia alcuna prova di ciò".

"Secondo l'opinione generale, Assange è un vero giornalista che dice la verità e smaschera la corruzione, sia a sinistra che a destra: ci sono così pochi giornalisti veri come lui, un vero giornalista", si legge nella nota.

Secondo gli hacker, Assange "è amato dalle persone di tutto il mondo, specialmente da quelli che riescono a vedere attraverso la propaganda chi giustifica la politica estera degli Stati Uniti e dei loro alleati".

Gli hacker di Anonymous invitano gli inglesi a scendere in piazza come i gilet gialli e battersi per la liberazione di Assange.

Secondo loro, se le proteste raggiungeranno il livello di quelle in Francia, potrebbero seriamente influenzare e compromettere il destino segnato di Assange.

Tema:
Arresto di Julian Assange (50)
Tags:
Giornalismo, USA, Occidente, Proteste, Regno Unito, Wikileaks, Julian Assange, hacker, Anonymous
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik