09:46 18 Novembre 2019

USA, Trump: Wikileaks? Non sono affari che mi riguardano

© AP Photo / Evan Vucci
Mondo
URL abbreviato
Arresto di Julian Assange (53)
6015
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che aveva dichiarato di amare WikiLeaks durante la sua campagna elettorale, oggi ha invece preso le distanze da Julian Assange, arrestato oggi a Londra dopo la revoca della concessione di asilo da parte dell'Ecuador, nella cui ambasciata viveva da rifugiato dal 2012.

"Non so niente di Wikileaks; non sono affari che mi riguardano”, ha commentato così oggi Trump l'arresto di Assange.

Trump era molto meno riluttante ad affrontare lo stesso tema nel 2016, durante la sua campagna elettorale, quando il sito internet di Assange pubblicò un certo numero di documenti relativi alla campagna di Hillary Clinton. Allora egli definì "fantastico" il lavoro dell'organizzazione, affermando perfino di amarlo.

Oggi è stato arrestato dopo la revoca d'asilo da parte dell'Ecuador il co-fondatore di Wikileaks Julian Assange. Abitava nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra fin dall'anno 2012.

Il magistrato del Regno Unito ha trovato Assange colpevole di aver infranto le condizioni della cauzione perché non ha presentato prove per una "valida scusa" ed ha condannato l'informatore a un massimo di 12 mesi in prigione.

Julian Assange è accusato di aver aiutato Chelsea Manning ad hackerare computer riservati. Negli Usa rischia fino a 5 anni di carcere.

Scoprirne di più: Arresto di Julian Assange

Tema:
Arresto di Julian Assange (53)

Correlati:

Assange potrebbe essere processato alla Crown Court dove la sentenza massima è di 12 mesi
Avvocato Assange: Arresto viola diritto internazionale
Snowden: scioccanti le accuse USA contro Assange
Tags:
Arresto, Julian Assange, Wikileaks, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik