Widgets Magazine
19:56 15 Luglio 2019
La Royal Tower di Riyad, capitale dell'Arabia Saudita

Arabia Saudita: i prestiti renderanno imprenditori donne vedove e divorziate

Mondo
URL abbreviato
0 13

In Arabia Saudita, le donne sole potranno fare richiesta per prestiti di 30.000 riyal (circa 9.000 dollari USA) senza interessi e tasse. 2000 donne hanno già fatto domanda alla banca. Molte apriranno la propria attività e pubblicheranno i migranti.

"Questo programma è il più grande nel campo del sostegno sociale per le vedove e le donne divorziate, ma non è il primo del suo genere", ha detto a Sputnik la dott. Suheila Zain al-Abadin Hamad, Membro dell'Assemblea nazionale dell'Arabia Saudita per i diritti umani (Società nazionale per i diritti umani).

Ha proseguito: "Le badanti, le vedove e le donne divorziate ricevono assistenza dallo stato attraverso i servizi sociali e le organizzazioni di solidarietà reciproca. Le banche saudite hanno già emesso piccoli prestiti per le donne. Ma i prestiti della Banca per lo sviluppo sociale raggiungeranno 30.000 riyal senza interessi, tasse, in modo semplificato.

"Il progetto della banca sarà implementato nell'ambito del programma Vision-2030 (Saudi Vision 2030). È in gran parte finalizzato a potenziare le donne saudite. Otterranno più libertà nella vita privata, maggiori opportunità nella costruzione del futuro del paese. Le donne costituiscono circa la metà della società saudita o anche di più. Non possono semplicemente stare in disparte rispetto ai processi che si verificano nello stato e nella società", ha detto Suheila Zain al-Abadin Hamad.

"Il governo saudita sta cercando di attrarre le donne nelle aree lavorative nelle quale gli uomini sauditi non vogliono essere coinvolti. Ad esempio, carpenteria, riparazioni idrauliche e altri tipi di lavoro fisico. Prima di ciò, abbiamo importato migliaia di lavoratori migranti in queste aree. Ma ora stiamo facendo un passo verso le vedove e le donne divorziate, stiamo cercando di sostenerle in questo difficile periodo della vita, per aiutarle a crescere i loro figli con dignità", ha detto lo scrittore saudita Manal al-Sharif in particolare per Sputnik.

Lo scrittore ha osservato che "prima di una donna era solo una persona passiva nel ricevere assistenza. Ora possono migliorare indipendentemente la loro vita. Probabilmente, con il prossimo censimento, ci saranno più donne che uomini; Tutti hanno bisogno di avere l'opportunità di lavorare ".

Il quotidiano saudita Okaz del 24 marzo ha pubblicato la notizia che oltre 2000 vedove e donne divorziate aspettano di ricevere un prestito dalla Banca per lo sviluppo sociale dell'Arabia Saudita per un importo fino a $30.000 senza interessi e tasse. L'emissione del  prestito chiamato "Ala" non richiede la presenza di figli, né di garanti.

Correlati:

Arabia Saudita inizia a produrre aerei d'addestramento a reazione
Media: Germania prolunga embargo armamenti contro l’Arabia Saudita
La compagnia più remunerativa al mondo si trova in Arabia Saudita
Tags:
societa civile, Società, Prestiti, Prestiti, prestito, donne, Arabia Saudita
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik