Widgets Magazine
09:06 21 Ottobre 2019
Ankara, Turchia

La Turchia promette: gli S-400 proteggeranno i paesi dell'UE e della NATO

© flickr.com/ Jorge Franganillo
Mondo
URL abbreviato
381
Seguici su

Il portavoce del governo turco e del partito della giustizia e dello sviluppo, Omer Celik, ha detto che il sistema missilistico russo S-400 proteggerà non solo la Turchia, ma anche i paesi dell'Unione Europea e della NATO.

Ha osservato che Ankara è stata costretta a cercare varianti di rafforzamento della sua difesa aerea, perché, secondo le proposte degli Stati Uniti, le condizioni per l'acquisto del sistema missilistico Patriot non erano possibili.

Il portavoce del partito ha accusato la NATO di doppi standard.

Egli ha sottolineato che la Grecia, senza problemi, è riuscita a comprare sistemi russi S-300, invece Ankara si trova ad affrontare difficoltà, cercando di acquistare gli S-400. Ha sottolineato che la Turchia è uno stato sovrano e non tollera che qualcuno imponga le proprie opinioni sui sistemi di difesa area. Il politico ha confermato che gli S-400 arriveranno in Turchia nel luglio di quest'anno.

I colloqui tra Turchia e Russia sull'acquisto degli S-400 sono iniziati nell'anno 2016. Nel 2017, Mosca ha confermato che le parti hanno firmato un contratto. Lo stesso Erdogan ha detto che la Turchia ha già dato un anticipo per i sistemi di difesa aerea russi.

Gli Stati Uniti stanno ancora cercando di evitare l'acquisto degli S-400.

Così, il vice-presidente americano Mike Pence mercoledì ha detto che il contratto preoccupa Washington e rappresenta una minaccia per l'unità della NATO. Ha invitato Ankara a fare una scelta: o rimanere partner chiave dell'alleanza, o mettere a rischio la sicurezza di questa partnership. In risposta, il presidente turco Tayyip Erdogan ha detto che l'accordo è chiuso. Ha ricordato che gli Stati Uniti non hanno fornito ad Ankara le stesse condizioni vantaggiose per l'acquisto del complesso Patriot come ha fatto Mosca.

Correlati:

Il Ministero degli Esteri turco convoca l'ambasciatore del Belgio ad Ankara
Ad Ankara le prime unità di contraerea russe comprate dalla Turchia S-400
Media: acquisto S-400 da parte di Ankara può declassificare la tecnologia degli F-35
Tags:
Erdogan, Ankara, Europa, Sistema antiaereo S-400, Missili, Turchia, NATO
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik